OBSERVATORY SWG

Data is a powerful tool to get orientation in a rapidly changing world. Faced with today's great transformations, every day we are called upon to make courageous and conscious choices. Knowing the directions of change is essential to overcome the fear of the unknown and seize future opportunities.

Since 1997 we have provided a continuous Observatory of Italian public opinion.

It is a coordinated system that analyses the country and its citizens, based on more than 60 thousand interviews per year and divided into annual and weekly surveys. Its aim is detecting changes, drives and fractures in public opinion.

Globalization challenges, consumers' needs, voters' desires, the hopes of young people, environmental awareness and new values constitute a unique accurate and complete stream of information.

Our long-standing archive contains everything you need to understand the present reality and imagine the future, also thanks to perceptive and predictive indices and indicators developed over time. Our archive is a window on tomorrow's Italy.

Our weekly survey integrates the great longitudinal themes with current events and trends: voting intentions, culture, tourism, finance, work, mobility, sport and social networks.

We share our insights with all those who, like us, are curious and desire an in-depth understanding of every phenomenon. Results are published every week on SWG's website and disseminated through our Newsletter and social networks.

RADAR Radar Settimanale, Niente sarà più come prima, 29giugno - 5luglio 2020

  • RADAR #covidisruption

  • 1. I vissuti individuali

  • La preoccupazione per il virus torna ai minimi, ma cresce la percentuale di chi ritiene probabile subire il contagio

  • Guadagna terreno l’ipotesi di possibili lockdown limitati geograficamente per i prossimi sei mesi

  • Grande balzo in avanti della percezione di sicurezza al ristorante o nei bar

  • Aumenta la percentuale di chi torna a compiere le esperienze della quotidianità e a valutarle in linea con il passato

  • La percezione della situazione economica rimane stabile in terreno negativo

  • Quasi la metà dei lavoratori continua a ritenere possibili licenziamenti nella propria azienda

  • 2. Gli interventi del Governo e il loro effetto sui cittadini

  • Priorità di intervento del Governo: rilanciare l’economia, sostenere le PMI, le attività più colpite dalla crisi e le fasce deboli

  • Le misure economiche più utili per gli italiani: sospensione dei licenziamenti e cassa integrazione in deroga

  • Il superbonus al 110% per l’efficientamento energetico è la misura economica che potrebbe coinvolgere di più i cittadini

  • Per 1/3 degli italiani le misure di rilancio porteranno benefici solo nel breve periodo; la quota sale al 47% tra i 18-24enni

  • Negli ultimi 4 mesi il 29% ha eroso i propri risparmi. Le categorie più in difficoltà: ceti deboli e dipendenti privati

  • La capacità di risparmio durante questi mesi deriva da una contrazione delle uscite superiore a quella delle entrate

  • Intenzioni di voto - Stabile la Lega, leggero calo per PD e M5S

  • 3. L’utilizzo dell’App Immuni

  • Immuni: sale al 56% la quota di italiani che non l’ha scaricata e non la scaricherà in futuro; era al 51% lo scorso giugno

  • Immuni: solo il 46% la ritiene uno strumento di controllo efficace, ma i pareri positivi salgono al 69% tra chi l’ha già provata

  • Tra chi non ha scaricato Immuni il 44% non la ritiene efficace, il 29% teme per la propria privacy

  • La maggioranza di chi ha già scaricato Immuni la valuta utile