• There is nothing
    so stable as change

    Bob Dylan
  • We are working
    for the time to come

    SWG
  • If we knew (exactly)
    what it was we were doing,
    it would not be called research

    Einstein
  • Alice: How long is forever?
    White Rabbit: Sometimes, just one second

    Lewis Carroll
  • All meanings, we know,
    depend on the key of interpretation

    George Eliot
  • Lay the secret on me
    of Man's Red Fire

    King Louie to Mowgli

Radar Settimanale, Niente sarà più come prima, 11-17 maggio 2020

  • RADAR #covidisruption

  • 1. I vissuti degli italiani

  • Una situazione economica che peggiora e faticherà a riprendersi

  • Si consolida la volontà di riaprire tutte le attività e diminuisce il timore di perdere il lavoro

  • C’è un grande bisogno di respirare a pieni polmoni e di riprendersi dallo stress emotivo di questi mesi

  • Tante le azioni che sono ancora percepite come pericolose

  • Nella scelta tra locali all’aperto o al chiuso, gli italiani non hanno dubbi

  • 2. Si riaccende il dibattito politico

  • Scarcerazione dei boss: uno sbaglio per l’83% degli italiani. Gli elettori delle forze di opposizione sospettano un’influenza mafiosa

  • MES: prevalgono i contrari, gli elettori M5S più in sintonia con il centrodestra che con il PD

  • Elettori divisi sul caso Aisha: nel PD e M5S c’è più apertura al riscatto come soluzione ultima, nettamente contrari gli elettori FdI

  • Mascherine: la difficoltà di reperirle a prezzi calmierati imputata soprattutto al Commissario del Governo e ai produttori

  • Decreto rilancio: bene per la metà del Paese, ma 1/3 si lamenta per le tempistiche e l’insufficienza delle misure per le imprese

  • Elettori dei partiti di opposizione: è tempo di archiviare la fase di dialogo e tornare ad intervenire in maniera incisiva

  • Intenzioni di voto: balzo del PD, arretra il centrodestra

  • 3. Il resoconto dei cittadini sul sistema sanitario

  • Gestione dell’emergenza: Sistema Sanitario Nazionale complessivamente promosso da Nord a Sud

  • Promossi medici di famiglia e pronto soccorso. Gravemente insufficienti i dispositivi di sicurezza per il personale medico

  • Visite mediche: studi specialistici, ambulatori dei medici di base e ospedali pubblici i luoghi dove ci si sente più sicuri

  • Circa la metà degli italiani si sente tranquillo a recarsi dal proprio medico o dal dentista. Qualche timore in più per il pronto soccorso

  • Le sfide per la sanità: un piano preventivo, incremento degli investimenti e rafforzamento della medicina territoriale

  • Il futuro della sanità dovrebbe puntare ad una maggiore capillarità territoriale delle strutture sanitarie

  • Secondo quasi la metà degli italiani tamponi e test sierologici andrebbero somministrati a tutti

  • Test del Coronavirus: un quarto degli italiani lo farebbe anche a pagamento, il 36% lo vorrebbe fare ma gratuitamente

Values, behaviour, tastes, consumption and political choices.
Understanding and anticipating them is our mission.

Give value to your ideas
and subscribe to our Community